Come curare la prostata con la fitoterapia

FIORI DI BACH PER LEI E PER LUI
I Fiori di Bach giscono sulle emozioni, senza alcun effetto collaterale, riportando la persona al suo equilibrio psico-fisico. Fermo restando che i fiori vanno scelti a seconda delle problematiche della persona in questione vi elenco alcuni fiori adatti :
ASPEN, per superare la paura dopo aver subito una violenza sessuale
CHERRY PLUM, per la frigiditа, per chi si nega l’accettazione delle pulsioni sessuali
CRAB APPLE, per il disgusto che si prova nei confronti del sesso e del proprio corpo, o per paura dei contagi, o per la ossessione dello sporco, o per il complesso di inferioritа
IMPATIENS, per la ejeaculazione precoce, per chi и ansioso, frettoloso, impaziente, agitato, spesso queste persone soffrono di tensione muscolare, specie al livello della nuca, o di cefalee muscolo tensive
LARCH, per l’impotenza sessuale e per una maggiore stima di sй
MIMULUS, per il timore dei rapporti sessuali, per le persone timide ed insicure, spesso la persona soffre di rossori, di sudorazione, di palpitazione, di balbuzie
MUSTARD, per i disturbi sessuali legati alla depressione episodi ed inaspettata, spesso dovuta a stress cronico o a demotivazione
OLIVE, per avere una maggiore tonicitа psico fisica, anche a livello sessuale, indicato nei casi di esaurimento psico-fisico, per chi и spossato, sfinito
ROCK WATER, per la paura a lasciarsi andare, nei casi di eccessivo autocontrollo, per chi и perfezionista, ha una eccessiva autodisciplina, per chi vuole essere a tutti i costi, sano, forte attivo e che hanno paura di perdere il controllo nei rapporti sessuali.
STAR OF BETHLEHEM, per problemi di frigiditа o anorgasmia legati a traumi ed esperienze negative passate
WALNUT, per accettare il periodo del climaterio

impotenza problemi sessuali erbe fitoterapia erboristeria naturopatia cura naturale erbe piante cura olistica sto web originale anna zelli

EJACULAZIONE RITARDATA Dopo i 40 anni, si possono avere per problemi di ejaculazione ritardata per problemi fisiologici, o a causa di cure con antidepressivi, o a causa di farmaci antidepressivi, o a causa dei farmaci per l’ulcera oppure perchй ci sono dei problemi all’interno della coppia. Si consigliano : le stesse erbe per l’erezione e per l’Ansia.

MENOPAUSA Il termine Menopausa, deriva dal greco “pausis e menos”, ovvero pausa del flusso mestruale, avviene in genere intorno ai 48 – 52 anni di etа, ed и un processo naturale, che indica la cessazione della fertilitа, molte donne vivono male questo processo, e spesso il loro malessere и originato da problematiche legate allo stress, e reazioni abnormi in genere dovrebbero essere ricercate anche nelle motivazioni psicologiche oltre che fisiche. Se la menopausa, viene vissuta con crisi di pianto, come se fosse un trauma o una minaccia alla propria femminilitа, se insorge l’ansia o la depressione, significa che la donna sta vivendo questo evento come una minaccia, con il timore di una catastrofe imminente, ma cosм non и. Le crisi di ansia, che spesso accompagnano la menopausa, sono dovute ad una eccessiva somatizzazione di eventi naturali, per cui in una situazione di allarme, si attivano meccanismi di difesa per poter far fronte alla situazione di disagio e di allarme. Spesso nelle donne che hanno attribuito un valore eccessivo alla propria corporeitа, la perdita della funzione riproduttiva viene vissuta in modo negativo. In realtа perт la menopausa и solo una nuova fase della nostra vita ed ugualmente ci si puт sentire belle e libere di amare indipendentemente dalla capacitа di procreare. In quanto in ogni caso la menopausa non interrompe in alcun modo la trasmissione dei propri valori e si puт attuare una vita sessuale soddisfacente ad ogni etа della propria esistenza. In genere i problemi della donna legati alla menopausa, sono le irritazioni vaginali, o la secchezza vaginale, ma in genere questi sintomi si possono ovviare con una alimentazione adeguate e con la assunzione di fitormoni adatti, o da lubrificanti. Oltretutto si potrа godere piщ liberamente della propria sessualitа, senza correre il rischio di gravidanze indesiderate. In genere ci si nega la sessualitа in menopausa perchй in realtа si sono vissuti i rapporti sessuali con difficoltа e con scarsa soddisfazione del piacere, e pertanto si vive questo periodo come un ottimo motivo per negarsi sessualmente. Perchй ci sia una sana e piacevole vita coniugale, и necessaria l’accettazione di sй, la gratificazione sessuale e un buon stato di salute generale. La menopausa и caratterizzata da cambiamenti a livello ghiandolare, una dieta non bilanciata, la mancanza di esercizio fisico, lo stress emotivo possono aggravare i sintomi e i malesseri della menopausa, alcune donne diventano particolarmente nervose.
FITOTERAPIA ERBE UTILI IN MENOPAUSA

in questi casi sono utili la Verbena , , il Composto all’Escoltzia , l’ Escoltzia , il Tiglio , per l’insonnia e l’ansia, preparati a base di Eleuterococco e Pappa Reale come adattogeni dell’umore e per l’ansia , La Cimicifuga e l’ Agnocasto per le vampate di calore, anche и essenziale la Vitamina E contenuta nell’ Olio di Germe di Grano che mitiga anche il senso di stanchezza e il nervosismo. Per la diminuzione di estrogeni ed evitare di incorrere nell’osteoporosi и essenziale l’assunzione di fitoestrogeni naturali come la Lecitina di Soia , il Fieno Greco , l’olio di Borragine , la Carota , la Rosa Canina , che contiene vitamina C e fitoestrogeni, l’ Equiseto che и un ottimo rimineralizzante, Vitamine e Minerali , che riequilibrano l’organismo, l’ Ostrica o la Dolomite, che contengono tutti i minerali, calcio , vitamina D , fosforo , magnesio , in quanto una carenza di questi minerali puт causare nervosismo, irritabilitа, insonnia, mal di testa, depressione. Il Lievito di Birra contiene le vitamine del gruppo B che stimolano la produzione ormonale sarebbe bene assumerlo insieme al Germe di grano e mitigano la instabilitа nervosa con l’ Olio di Borragine aiutano anche nella nella secchezza vaginale
Agnocasto (amenorrea, dismenorrea, menopausa) и una pianta ANTIESTROGENICA,
Cimicifuga,
Salvia,
Soia,
Dioscorea Messicana per i problemi ormonali come fonte di preparazione degli ormoni androgeni, prostestenici, e degli ormoni antinvecchiamento DHEA
Tintura Madre composto Cimicifuga (calendula, Luppolo, Salvia, Cimicifuga, Equiseto, Alchemilla, Achillea)
Tintura Madre composta Agnocasto (Agnocasto, Salvia, Passiflora, Biancospino; Cardiaca)
Mangiare cereali integrali, frutta e verdura e ridurre il consumo delle proteine animali.

ECCESSIVE PRESTAZIONI SESSUALI Sembra che praticare una eccessiva attivitа sessuale, possa indurre cefalea, turbe della memoria, indifferenza, apatia, alopecia, perdita dei capelli. (indagare le cause con il medico specialista).

SESSUALITA’ CIBO E ATMOSFERA Le erbe officinalis ed i cibi afrodisiaci non sono certo una invenzione dell’era moderna, ma il loro utilizzo risale alla cultura Egiziana, Greca, Romana, infatti la parola Afrodisiaco, deriva da Afrodite o Venere, Dea dell’Amore, venerata dai Greci e dai Romani, i quali durante le feste dionisiache mangiavano cibi particolarmente stimolanti a livello sessuale. Fin dagli albori, l’uomo ha ricercato la propria soddisfazione e il piacere , nella sessualitа e nel cibo, in questi erano radicati la sopravvivenza della specie umana, erano la via della creativitа e dell’amore, le vie che ci consentono di evolvere, emozionalmente, spiritualmente, fisicamente usando tutte le energie a nostra disposizione. I Greci erano soliti cibarsi di tartufi, uova, miele frutti di mare, e soprattutto alimenti a base di pesce, perchй Venere era nata dalla spuma marina. Prima del cristianesimo, i piaceri della vita non erano visti come un peccato, e nй tanto meno nessuno aveva mai pensato che le sofferenze fisiche aiutassero a salvare l’anima, e per questo le antiche civiltа si godevano la vita, il cibo, il sesso senza alcun rimorso o scrupoli di coscienza. Oggi per questioni non solo legate alla religione o alla morale, ma anche perchи si rincorre di piщ la via del successo sociale, della carriera, dell’autorealizzazione economica, che spesso si tende a non dare peso ai piaceri piщ semplici della vita che danno a tutti i livelli una maggiore soddisfazione. In alcuni alimenti ci sono senza dubbio delle forze eccitanti, ma vero и che non vanno consumati in modo frettoloso, ma l’effetto erotico и senza dubbio legato all’atmosfera in cui si consumano, alla intimitа che riusciamo a creare. Esiste un filo sottile che lega il cibo al sesso, piacere che va consumato in modo sottile insieme al proprio compagno o compagna, dove si intrecciano i fili impalpabili legati ai due piaceri. Le relazioni sessuali sono legate ai sensi, alla memoria alla qualitа della pelle, agli odori, ai profumi, al sapore dei baci, agli odori dell’ambiente e degli indumenti, al tono della voce e dei sussurri, ai cibi che vengono consumati senza fretta, goduti quasi come fossero un piacere carnale, in una combinazione perfetta tra carezze, risate, giochi della mente, dell’anima, del cuore e del corpo, il cibo ed il sesso vanno consumati insieme finchи le forze ed il buon umore ce lo consentono .Tutto quello che si cucina per il proprio amante и sensuale, e lo и molto di piщ se si cucina insieme, se si approfitta della situazione di svestirsi a poco a poco con sensuale malizia, mentre si pelano le cipolle o si puliscono i carciofi, mentre si preparano i frutti di mare, o si aprono le ostriche, si puт cominciare con allegria a togliersi i vestiti, mentre una musica fa da sottofondo, e ci si dedica con gioia a fare l’amore dimenticando tutti i lavori che si hanno in sospeso, per dedicarci totalmente a noi stessi e alla persona che si ama. E’ bene anche rendere l’ambiente accogliente, con delle luci soffuse, mettere degli oli essenziali nel diffusore per profumare ed aromatizzare l’aria, magari con oli essenziali di rosa, gelsomino o ylang-ylang, che sembra che aumentino e prolunghino la libido. Per stimolare il compagno o la compagna, si possono fare dei massaggi con olio di mandorle, al quale si sono aggiunte tre gocce di olio essenziale di cannella, di santoreggia, di zenzero, di rosmarino, e accarezzare massaggiando dolcemente lungo la colonna vertebrale dal coccige fino al collo, lungo i lombi, alle tempie, fino all’ombelico ed al pube, combinare il tocco delle carezze con l’azione stimolante delle piante. Insomma l’immaginazione, la fantasia, la creativitа, la voglia di conoscersi e di scoprirsi, sono alla base di una buona intesa sessuale. Piccola notazione il termine “Luna di Miele”, deriva dal fatto che in epoca greca e romana, veniva consumato il MIELE per stimolare il piacere sessuale, per addolcire la vita и un ottimo afrodisiaco per il suo alto contenuto in vitamina B e C, e perchй stimola la produzione degli ormoni sessuali, inoltre viene assorbito dall’organismo in tempi brevissimi, per cui и un ottimo ricostituente, come tutti gli zuccheri usarlo con moderazione.

Questi sono solo alcuni consigli che la Fitoterapia ci offre dal mondo della natura per migliorare il nostro stato di benessere, queste note non intendono in alcun modo sostituirsi al parere medico che va comunque consultato all’insorgenza di un qualsiasi sintomo e quindi ogni disturbo di tipo sessuale ha necessitа di una valutazione clinica da parte dello specialista andrologo, urologo, ginecologo, cardiologo Si raccomanda a chiunque, di avere rapporti sessuali ben protetti, specie se con partner occasionali, и indispensabile usare il preservativo. Le piante tonificanti tendono ad alzare la pressione fare attenzione nel loro uso. non assumerle se si soffre di pressione alta- E comunque le erbe vanno consigliate da un erborista esperto.

VAGINISMO,contrazione dolorosa spastica, Il vaginismo и una contrazione dolorosa spastica dei muscoli del pavimento pelvico, che impedisce al pene di entrare nella vagina, si considera come un meccanismo di difesa, la contrattura riflessa involontaria impedisce la penetrazione. Il vaginismo non va confuso con l’imene imperforato, o con altre malformazioni congenite. Sentire sempre il proprio medico e fare controlli ginecologici accurati.
FITOTERAPIA ERBE VAGINISMO

Lievito di Birra e l’Artiglio del diavolo per il dolore.

PROSTATISMO, PROSTATITE, IPERTROFIA PROSTATICA Tra le cause di impotenza maschile troviamo anche come patologia una grave infiammazione della prostata, che va comunque tenuta sotto controllo da un andrologo ed urologo.
Il PROSTATISMO, и una ostruzione uretrale dovuta a ipertrofia o iperplasia prostatica,
La PROSTATITE и invece la infiammazione della prostata, и una malattia molto comune negli anziani.
La prostata и la ghiandola sessuale maschile, la sua infiammazione puт provocare un blocco parziale o totale del flusso di urina, provocando ritenzione idrica, questo tipo di infiammazione, specie nei giovani puт essere causata da infezioni batteriche, e puт trasmettersi anche per via sessuale. L’INGROSSAMENTO della PROSTATA и un processo molto lento e graduale nel tempo e spesso si riscontra negli uomini anziani. L’ipertrofia, in genere и causata solo dall’aumento delle dimensioni dei tessuti, dovuto all’ingrossamento delle cellule, e non dalla moltiplicazione cellulare come nel caso dei tumori. I sintomi della PROSTATITE ACUTA, sono dolore tra lo scroto ed il retto, febbre, urinazione frequente accompagnata da sensazione di bruciore, dolori simili a quelli influenzali alla schiena, al retto e tra le gambe, una prostatite che dura nel tempo и caratterizzata da urinazione frequente che provoca dolore alla parte inferiore della schiena, da bruciore mentre si urina, da ejeaculazione precoce, sangue o pus nelle urine e perdita della potenza sessuale. Spesso con il progredire della malattina l’urinazione diventa sempre piщ difficile, con gravi danni per l’organismo. In questi casi bisogna bere molta acqua, per evitare la ritenzione urinaria e non incorrere in una forma di infezione piщ grave e in seri problemi renali. E’ quindi una buona regola fare subito una visita urologica quando si avverte bruciore nella minzione, difficoltа ad iniziarla, quando si hanno risvegli notturni per urinare, ed in piщ il controllo serve per essere sicuri che il problema sia dovuto a cause benigne. Se si tarda a controllarsi ed il volume della prostata raggiunge dimensioni enormi, spesso non и sufficiente una terapia medica per risolvere il problema, ma bisogna intervenire chirurgicamente, quindi и bene farsi dei controlli periodici.
Per non incorrere in questa patologia и bene evitare un iperconsumo di cibi grassi che tendono ad ostruire i dotti seminali, che induriscono le arterie, e quindi sarebbe salutare evitare i cibi grassi, le proteine animali, le uova, la carne, il latte ed i derivati del latte, evitare zucchero e farina raffinati, bianchi, in quando producono grasso e muco, i quali tendono ad accumularsi e a formare cisti e tumori. Un eccesso di questi cibi, specie gli zuccheri e le farine bianche, rendono i muscoli riproduttivi flosci e rilassati, provocano sterilitа, indeboliscono la qualitа del sangue e dello sperma.
FITOTERAPIA ERBE PROBLEMI ALLA PROSTATA

Composto Uva Ursina a base di Rosa Canina Barbe mais polvere Betulla foglie , Parietaria pianta polvere , Centinodia pianta polvere , Equiseto pianta polvere , Ononide radice polvere ,Uva ursina foglie polvere.
Composto Polline a base di Polline polvere Ginseng radici polvere Pappa Reale liofilizzata Germe di Grano polvere.
Composto Lecitina a base di Lecitina polvere Spirulina alga polvere, Eleuterococco radici polvere ,Guaranа estratto secco Noci Cola estratto secco.
Pygeum africanum (iperplasia prostatica)
Serenoa Repens (enuresi nell’ipertrofia prostatica)
Semi di Pompelmo (ipertrofia e prostatite)
Dioscorea (ipertrofia prostatica)
Pau d’arco (prostatite)
Equiseto (prostata infiammata)
Germe di Grano (per la presenza di vitamina E e Zinco essenziale per prostata e organi genitali)
Propoli (antibatterico delle vie genito-urinarie)
Uncaria (alza le difese immunitarie)
Uva Ursina (antibiotico naturale delle vie genito urinali)
Ortica (disinfettante e diuretico)
Oligoelementi Zinco-Rame
Cortecia di salice (infezione vie urinarie)
ALTRE PIANTE UTILI NEI PROBLEMI ALLA PROSTATA
:
Uva Ursina ,
Composto Uva Ursina ,
Composto Propoli ,
Serenoa, e la Propoli , che danno dei risultati molto positivi nei problemi agli organi genitali, e della prostata
Ginseng , come pianta adattogena ed anti radicali liberi
Lecitina di Soia , per ridurre la presenza di lipidi nel circolo venoso e arterioso, la Lecitina contiene zinco essenziale alla prostata, inoltre abbassa il tasso del colesterolo ed aiuta il fegato a metabolizzare i lipidi, apportando tono e vitalitа all’organismo
alga Spirulina ricca di proteine e di aminoacidi, di carotenoidi e di acidi grassi essenziali, acido gamma linoleico, vitamine A ed E e minerali, и un ottimo antifatica contro le astenie sessuali
olio di Pesce che aiuta ad equilibrare una eventuale carenza di acidi grassi,
Germe di Grano ,che contiene vitamina E che possiede una funzione regolatrice dei flussi ormonalie e Zinco fondamentale nella crescita e lo sviluppo degli organi sessuali
Equiseto ,
Lievito di Birra ,
Minerali e Vitamine per ristabilire l’equilibrio cellulare dell’organismo,
Ribes Nero come antinfiammatorio, se non si soffre di pressione alta
Betulla come depurante delle vie renali e diuretico
Carota che contiene Vitamina A essenziale per i tessuti e le mucose anche degli organi interni
Rosa Canina , la Rosa Canina aiuta e dа vitalitа e mobilitа agli spermatozoi insieme al selenio che si puт trovare nel lievito di birra, nel germe di grano,
Composto alla Rosa Canina , che contiene Carota, Mirtillo, Rosa Canina, Ribes, Germe di Grano
Aglio , che ha un potente potere antiossidante, ed и ottimo per prevenire le infezioni
Uncaria , che alza le difese immunitarie
Pappa Reale , ottimo ricostituente

You Might Also Like