Prostatite cronica o acuta – cause, sintomi e cura

Tra i fattori scatenanti ci sono:

In caso di prostatite, la prostata diventa:

2. Prostatite batterica cronica
La prostatite batterica cronica è rara.
Questo tipo è caratterizzato da infezioni o infiammazioni ricorrenti.
L’infezione ricorrente indica qualche problema nel funzionamento della prostata.
L’infezione della prostatite batterica cronica si può diffondere anche alla vescica.
È importante diagnosticare la malattia correttamente prima di intraprendere qualsiasi cura.
Di solito, il medico prescrive degli antibiotici per questa patologia e dei farmaci antinfiammatori non-steroidei.
I sintomi sono simili a quelli della prostatite batterica acuta.
Essi sono:

Quale antibiotico bisogna prendere per l’infezione alla prostata?

Terapia per la prostatite cronica
Il trattamento di questo disturbo è molto difficile.
Si è osservato che gli antibiotici non sono efficaci contro la prostatite cronica.
Pertanto, per curare questo tipo di prostatite è meglio considerare altri farmaci.

Bactrim
Bactrim è il nome dell’antibiotico e contiene una miscela di due principi attivi potenti, noti come Sulfametoxazolo e Trimetoprim.

I ricercatori indicano che non ha interazioni farmacologiche note e non causa effetti collaterali avversi.
Puoi trovare le capsule di saw palmetto nella maggior parte delle erboristerie.
L’attività fisica nel tempo libero può ridurre il rischio di prostatite cronica negli uomini di mezza età e negli anziani.

Se le colture batteriche sono negative, il medico può prescrivere una combinazione di:

Questo disturbo non è un cancro e non è l’iperplasia prostatica benigna.
A causa della sua posizione, la prostatite si può verificare insieme all’uretrite, cioè l’infiammazione dell’uretra.
La prostatite si può sviluppare negli uomini di tutte le età. Tuttavia, colpisce soprattutto gli uomini di età compresa tra i 30 ei 50 anni.
Questa malattia può colpire anche i giovani.

Problemi gastrici con nausea e conati di vomito.

Test sullo sperma. Sempre per la ricerca di agenti infettivi.

Minzione che tarda a partire e che può arrestarsi per poi riprendere dopo qualche secondo. Il flusso delle urine e debole ed intermittente.

Biofeedback. E’ una tecnica di rilassamento che serve ad alleviare lo spasmo.

Bagni caldi. Servono a rilassare la muscolatura e ad alleviare la sintomatologia dolorosa.

Dolori al basso addome, al fondo schiena o al perineo (la regione tra l’ano e lo scroto).

La prostatite può classificarsi in base alla durata in:

Colture ematiche. Servono a ricercare eventuale infezioni ed eventualmente ad individuare gli agenti patogeni.

Prostatite acuta.

You Might Also Like